Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Agenzia d'affari

 

Definizione di "Agenzia d'affari"

Le agenzie d’affari sono quelle imprese, comunque organizzate, che si offrono come intermediarie nell’assunzione o trattazione di affari altrui, prestando la propria opera a chiunque ne faccia richiesta.
Gli elementi che caratterizzano l’agenzia di affari sono:
 - l’esercizio organizzato ed abituale di una serie di atti;
 - una prestazione di opera a chiunque ne faccia richiesta;
 - la natura essenzialmente di intermediazione di tale opera.
ATTIVITA' CHE NON SONO AGENZIE D'AFFARI
Spesso è possibile avviare un'attività d'impresa denominata "agenzia" che fornisce prestazioni di servizio direttamente ai suoi clienti (es. agenzie di consulenza di vario tipo,...).
Essa, però, non può qualificarsi come "agenzia d'affari" poichè non svolge un'attività di intermediazione fra più soggetti.
L’apertura di agenzie di affari in genere era regolata dall’art. 115 del Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza (TULPS), in base al quale si doveva domandare una licenza di polizia rilasciata dalla Questura.
In seguito del D.lgs. 112/98, la competenza amministrativa in materia è passata ai Comuni, con esclusione di alcuni tipi di agenzie d'affari per le quali la competenza amministrativa è rimasta alle Questure.
Esiste, infine, un terzo tipo di agenzie d'affari la cui attività è disciplinata da normative specifiche.
In sintesi, le agenzie d'affari possono essere distinte in tre tipi:
A.       Attività di agenzia d'affari per le quali deve essere fatta richiesta di autorizzazione alla QUESTURA
Per alcune attività di agenzia d'affari (quelle rimaste nella competenza del Questore in base all’art. 163, lettera d) del D.Lgs. 112/1998), occorre presentare richiesta di autorizzazione per l'esercizio dell'attività alla Questura:
 - agenzia di affari di recupero crediti
- agenzia di pubblici incanti (aste)
- agenzia matrimoniale
- agenzia di pubbliche relazioni.
B. Attività di agenzia d'affari per le quali deve essere fatta una comunicazione di inizio attività al COMUNE
Per la gran parte delle attività di agenzia d'affari (diverse da quelle indicate al punto A) e C) non si deve più domandare la licenza di Polizia, ma si deve fare una comunicazione di inizio attività al Comune nel quale si intende svolgere questa attività.
Rientrano tra queste, i casi di: agenzia di pubblicità, agenzia di organizzazione eventi, agenzia di organizzazione spettacoli, trasporti funebri,…
Per avviare questo tipo di attività ci si deve rivolgere al Comune nel quale si intende svolgere l’attività.
Attività di agenzia d'affari per le quali esiste una specifica regolamentazione
Alcuni tipi di agenzie d'affari sono stati regolamentati con apposite leggi. Quindi, per queste si deve fare riferimento alle normative specifiche, verificando attentamente gli aggiornamenti e le modifiche introdotte a livello nazionale, regionale o locale.
Nell’elenco seguente sono riportate, a titolo di esempio, delle agenzie di questo tipo. Accanto all'attività è indicato l’ente al quale sono attribuite le principali competenze di autorizzazione e/o di vigilanza.
- agenzia di affari in mediazione - Camera di Commercio
- agenzia di assicurazioni - ISVAP
- agenzia di cambio – Ministero del Tesoro (nota: dal 1991 è previsto che non siano più banditi concorsi per tale attività)
- agenzia di prodotti finanziari – CONSOB e Camera di Commercio capoluogo di Regione
- agenzia di consulenza per la circolazione di mezzi di trasporto - Amministrazione Provinciale
- agenzia di disbrigo pratiche automobilistiche - Amministrazione Provinciale
- agenzia di informazioni per la stampa – Tribunale
- agenzia di stampa (a carattere nazionale) – Registro degli Operatori della Comunicazione tenuto dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni
- agenzia di viaggi (Provincia o regione)
 - agenzia doganale (spedizioniere doganale) - patentino rilasciato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze
- agenzia in attività finanziaria – Ufficio Italiano Cambi
- agenzia scommesse ippiche – Ministero delle Finanze
- agenzia scommesse sulle competizioni sportive sotto il controllo del CONI - denuncia di inizio attività alla questura (licenza ex art. 88 TULPS) e concessione del CONI
Normativa di riferimento
RD 18 giugno 1931, n. 773
Approvazione del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (TULPS)
D.lgs 31.3.1998 n° 112 D.P.R. 28.5.2001, n° 311 "Regolamento per la semplificazione dei procedimenti relativi ad autorizzazioni per lo svolgimento delle attività disciplinate dal testo unico delle leggi di pubblica sicurezza";
Art. 163. Trasferimenti agli enti locali.
2. Ai sensi dell'articolo 128 della Costituzione, sono trasferiti ai comuni le seguenti funzioni e compiti amministrativi:
a) il rilascio delle licenze concernenti le agenzie d'affari nel settore delle esposizioni, mostre e fiere campionarie, di cui all'articolo 115 del predetto testo unico delle leggi di pubblica sicurezza;
b) il rilascio delle licenze concernenti le agenzie di affari, di cui all'articolo 115 del richiamato testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, ad esclusione di quelle relative all'attività di recupero crediti, pubblici incanti, agenzie matrimoniali e di pubbliche relazioni;
Cosa fare per aprire agenzia d’affari di competenza del Comune
Presentare il modello di agenzia d’affari in triplice copia al Comune, con allegati la tabella delle operazioni con relativa marca da bollo e il registro delle operazioni d’agenzia ai fini della vidimazione da parte dell’ufficio competente. I locali devono avere destinazione d’uso di ufficio ed essere in possesso del certificato d’agibilità.
Modulistica

 

Città di Villa San Giovanni

Palazzo San Giovanni - Via Nazionale 625 Seg. Affari Generali e Protocollo

 Via Marconi - Sett. Tecnico Urbanistico, Ragioneria e Tributi
Email e Posta Elettronica Certificata:
► UFFICIO PROTOCOLLO    protocollo.villasg@asmepec.it
► UFFICIO DEMOGRAFICI  demografici.villasg@asmepec.it

► ATTIVITA' PRODUTTIVE  ufficioattivitaproduttive.vsg@asmepec.it

► SERVIZIO TRIBUTI         ufficio.tributi.villasg@asmepec.it

contenuti@comune.villasangiovanni.rc.it (posta ordinaria)

 

CODICE FISCALE  80003650803

  

 

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.8 secondi
Powered by Asmenet Calabria